Frecce Tricolori, ad Alba Adriatica in decine di migliaia

Folla su tutto il litorale nord per lo show aereo (VIDEO): le acrobazie delle Frecce Tricolori ad Alba Adriatica.

In decine di migliaia ieri pomeriggio hanno assistito su tutto il litorale nord del teramano, da Tortoreto ad Alba Adriatica, allo spettacolare show della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori, che per due ore -assieme agli altri velivoli storici e moderni- ha entusiasmato anche i tanti turisti che hanno scelto per le vacanze le spiagge abruzzesi. Lungo i cinque chilometri di costa interessati, tutto è andato per il verso giusto: famiglie intere di bagnanti hanno sfidato il caldo, il traffico (per la circostanza a senso unico lungo la Statale 16), ed hanno rinunciato più o meno volentieri ad un refrigerante bagno in mare, visto che durante l’esibizione degli aerei è stato disposto il divieto di balneazione per motivi di sicurezza. Disposizioni particolarmente rigide, anche alla luce della recente circolare del ministro Minniti, ma anche nella consapevolezza e nel ricordo dell’accaduto di due anni or sono, quando la manifestazione venne sospesa per l’incidente mortale accaduto a due ultraleggeri, in cui perse la vita il pilota civile Marco Ricci. Proprio a seguito di quella tragedia il sindaco Tonia Piccioni si era mobilitata affinché -superato il necessario periodo di sconcerto e di lutto- la ferita si rimarginasse con il ritorno ad Alba Adriatica delle Frecce Tricolori. Una promessa che ieri è stata mantenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*