Gran Sasso in fiamme, i roghi sono sotto controllo

Non ci sono più fiamme nei versanti di Farindola e Arsita, subito sopra Rigopiano: in corso le operazioni di bonifica, la Regione chiede il supporto dell’Esercito

 È sotto controllo l’incendio sul monte Siella, versante pescarese e teramano del Gran Sasso, nei territori comunali di Farindola e Arsita, subito sopra Rigopiano. Al momento non ci sono più fiamme e sono in corso le operazioni di bonifica, che andranno avanti anche domani, sia via terra sia con i mezzi aerei, considerata l’area estremamente impervia. In zona stanno operando ininterrottamente da giorni Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile e volontari.La Regione Abruzzo fa sapere che è stato richiesto il supporto anche dell’Esercito che ha inviato 20 militari per le operazioni di bonifica. L’incendio si era sviluppato sabato sulla piana di Campo Imperatore. Le fiamme erano partite da un barbecue. Il rogo, dopo aver interessato le praterie della piana, nell’Aquilano, aveva raggiunto e superato la montagna circostante, bruciando prima la pineta e poi la faggeta, fino a raggiungere il versante pescarese e il monte Siella. La Procura dell’Aquila ha aperto un’inchiesta. Sei le persone identificate il giorno del rogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*