INCENDIO FONTE VETICA: APERTA INCHIESTA, 6 IDENTIFICATI HANNO ACCESO FUOCO A TERRA

– La procura della Repubblica dell’Aquila ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di reato di incendio colposo dopo il rogo che da oggi sta devastando la pineta e in generale l’area di Fonte Vetica nella Piana di Campo Imperatore.

Le indagini sono affidate al sostituto procuratore Simonetta Ciccarelli, che ha delegato i militari del reparto carabinieri forestali del Parco Gran Sasso-Laga.

Nel pomeriggio sono state identificate 6 persone tra le quali potrebbero esserci i responsabili.

Secondo quanto appreso, si tratta di giovani, abruzzesi, parte di un gruppo più vasto.

A originare l’incendio un fuoco acceso a terra e sfuggito al loro controllo.

I carabinieri forestali in servizio di vigilanza alla 58ª Rassegna ovini avrebbero intuito il pericolo e provato a spegnere il fuoco prima che fosse troppo tardi, ma senza riuscirci anche a causa del forte vento.

L’area dove si trova il punto di innesco è stata individuata, circoscritta e sequestrata.

Lunedì verrà inviata la comunicazione di notizia di reato alla procura.

fonte