Momenti di terrore a S.Teresa un anziano pescatore scivolato nel fiume

Momenti di terrore a Santa Teresa per un uomo  scivolato nel Pescara mentre era a pesca. A.C., originario di Bellona nel Casertano, classe 1954, è stato recuperato dai Vigili del Fuoco al termine di un’operazione di salvataggio non semplice a causa della forza della corrente. Secondo una ricostruzione l’uomo stava pescando con la canna da lenza nella zona del lungofiume ricadente sul comune di San Giovanni Teatini, all’altezza delle abitazioni di via Arno, quando è scivolato nell’acqua probabilmente per il terreno fangoso. A dare l’allarme un amico che era con lui, che ha immediatamente dato l’allarme. Sul posto, dopo pochissimi minuti, c’erano già le forze dell’ordine composte da PoliziaCarabinieri di Spoltore,  e naturalmente, anche dai Vigili del Fuoco pronti ad affrontare il peggio. Nel frattempo anche un elicottero dei pompieri, partito dall’aeroporto di Pescara, aveva già cominciato a sorvolare la zona per individuare l’uomo che, per fortuna, era riuscito ad aggrappasi ad un ramo, trovando anche una secca dove ripararsi. Gli uomini del reparto sommozzatori dei VdF hanno poi concluso questo pomeriggio di paura portando in salvo l’uomo a bordo di un gommone, che veniva tenuto con delle funi dai colleghi lungo le due sponde, per evitare che la corrente li trascinasse via,  mettendo così fine all’ansia delle molte persone dei presenti sul posto  che hanno vissuto insieme a noi di Spoltore Notizie questi momenti.

Foto in esclusiva per Spoltore Notizie di Costantino Spina, inviato sul posto per seguire questo ennesimo episodio di cronaca con lieto fine.

fonte:qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*