Offida, niente tasse per 10 anni ai nuovi residenti (e 500 euro per ogni bebè)

L’iniziativa del comune delle Marche per evitare lo spopolamento del piccolo borgo.

Niente tasse per 10 anni, bonus bebè di 500 euro e altre agevolazioni per chi decide di trasferirsi a Offida, in provincia di Ascoli Piceno. È questa la sfida del piccolo borgo medievale che conta quasi 5.000 abitanti e, come altri centri collinari, risente di un calo demografico fisiologico che si fa anno dopo anno più grave.

Per contrastare la tendenza allo spopolamento dunque, l’amministrazione comunale guidata da una giunta di sinistra ha deciso lanciare un progetto chiamato “Zero per 10”, che prevede l’esenzione dalla Iuc (Imposta Unica Comunale), Tari compresa, per dieci anni per i nuovi residenti.

Ma non solo: ha lanciato altre iniziative come “Meno oneri Più case”, vale a dire drastiche riduzioni degli oneri di urbanizzazione per ristrutturazione immobili o nuove costruzioni. “Benvenuti Concittadini”, ovvero il bonus bebè di 500 euro per ogni nuovo nato. “Meno tasse”, con la riduzione dell’aliquota Irpef per tutti i cittadini allo 0.78 per mille.

“Il Bilancio di previsione attuale – commenta l’assessore al bilancio, Roberto D’Angelo –, è in scadenza il 31 marzo e già la Giunta ha approvato il nuovo, in rispetto, come sempre, delle normative e delle tempistiche. Mi preme aggiungere che la Tari rimarrà invariata: abbiamo deciso di coprire noi l’aumento per non gravare sui cittadini”.

fonte