Sant’Omero, la sanità che funziona: la lettera di ringraziamento

Desidero rivolgere un pubblico ringraziamento a tutto il personale medico, infermieristico e ausiliario dell’U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia del presidio ospedaliero “Val Vibrata” di Sant’Omero, con un particolare elogio al Direttore facente funzioni. Dott. Fabio Benucci, professionista eccellente che non avevo conosciuto prima d’ora, per le cure prestate in occasione di un recentissimo e particolare intervento chirurgico.

Il “caso” lo ha messo sulla mia strada e non potete immaginare quanto sia stato importante per me, il conforto di una parola amica e il rasserenante sostegno di una persona capace nei momenti più difficili, quando è tanto facile abbandonarsi al panico e allo spavento.

Il ruolo del Dott. Fabio Benucci, la sua presenza, la sua professionalità, la sua gentilezza, la sua discrezione, la sua umanità e soprattutto la sua Umiltà che lo contraddistinguono, sono andati ben oltre al suo stretto compito professionale.

A tutti voi che avete preziosamente prestato la vostra collaborazione con grande senso di umanità, ordine, vigilanza, rispetto e solidarietà, rivolto anche al personale del Gruppo Operatorio e di Anestesia e Rianimazione, vorrei esprimere il più affettuoso e grande ringraziamento, poiché per un degente nulla è più prezioso del sorriso, della cordialità, delle piccole esortazioni e delle continue attenzioni da parte di tutto il Personale. La più importante delle medicine, è stata certamente la Vostra presenza, in modo particolare quella del Dott. Fabio Benucci al quale va il mio più affettuoso ringraziamento con infinita riconoscenza che intendo dimostrare oggi, è ben poca cosa a confronto di ciò che Voi avete fatto per me.

GRAZIE di cuore.

Elvia Ciafardoni di Giulianova

fonte:cityrumors

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*