Sventato altro attacco del piromane a Carapollo: i poliziotti scoprono tre focolai, i pompieri fermano un nuovo rogo

E’ successo verso le 21: le fiamme sono divampate in tre punti diversi e distanti tra loro. Si indaga per individuare lo sconsiderato e i suoi complici.

TERAMO – A poco meno di 24 ore dall’avvio del rogo in contrada Carapollo e a poche di distanza dallo spegnimento degli ultimi focolai che hanno bruciato per l’intera notte, ecco che il piromane, o i piromani, sono tornai a colpire nella stessa zona. Per fortuna che alle 21 gli agenti di una pattuglia della squadra volante della Polizia di Stato di Teramo, si siano accorti che ben tre focolai erano stati accesi in tre diveri punti della stessa collina che sabato sera è andata a fuoco, altrimenti saremmo stati dinanzi all’ennesima notte di paura. I poliziotti hanno avvisato i vigil del fuoco che sono intervenuti sul posto e in poco tempo hanno spento i tentativi di dare di nuovo alle fiamme l’intera zona, dopo i danni arrecati a circa 20 ettari di sottobosco e sterpaglie, a poca distanza da deposito rifiuti della TeAm e canile municipale.

fonte:qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*