Teramo senza Manutenzione: Ponti con chiodi a vista e cartelli sommersi dall’erba alta

Un articolo a modo di servizio pubblico.
Cerchiamo di essere utili nel pieno rispetto del nostro affetto per Teramo.ytytyty
La zona antistante la scuola elementare di San Nicolò è ricoperta da una fitta vegetazione.
Andrebbe tagliata.
Siamo ancora in tempo.
Le lezioni iniziano Lunedì 11 Settembre.
I ponticelli di legno del lungo fiume presentano una mancata manutenzione dai tempi del sindaco Sperandio.
Assi fradice, viti e chiodi a vista.
Sono molto pericolosi per biciclette, bambini e animali a passeggio.
Cucù e il cartello non c’è più.
I cartelli stradali intorno a Sant’Atto provenendo da San Nicolò.
Solo due santi hanno evitato un incidente stradale.
Vogliamo parlare di Colleparco?
Villa Mosca?
Chi interviene?

fonte:iduepunti